La Serie A torna in campo, tutto esaurito per Juventus Sassuolo

serie aAccantonate per un po’ le gare di qualificazione per i prossimi Mondiali che si terranno in Russia nel Giugno del 2018, che hanno visto le battute d’arresto a sorpresa degli Euro-Campioni del Portogallo caduti sotto i colpi della multietnica Svizzera e lo stop dei galletti di Francia nella lontana Bielorussia.

Guardando a cosa nostra, con un girone davvero di ferro per gli azzurri con Spagna ed Albania, su tutte, pronte a darci filo da torcere prima di approdare a Mosca, il weekend che si avvicina, ci riporta, come un tuffo al cuore, tutto d’un fiato, al nostro caro vecchio campionato.

La Serie A apre i battenti subito con due match in programma sabato, in cui saranno protagoniste le nostre uniche portabandiera tricolore in Champions League, ovvero Juve e Napoli. I Campioni d’Italia in carica, nel fortino dello Stadium, non nascondono ambizioni di Finale per la Coppa dalle grandi orecchie, ma prima di voli pindarici, se la vedranno con lo spumeggiante Sassuolo dei miracoli, neo-cenerentola in Europa League e nouvelle vogue del nostro calcio con un Di Francesco in panchina, nuovo Messia del provincialismo votato all’attacco.

I bookmakers aams, nonostante i neroverdi siano simpatici e spesso in rampa di lancia tra le puntate vincenti, non hanno alcun dubbio: favoriti Higuain e compagni, nonostante il turn-over confermato da Max Allegri ed ancora il cartello di “lavori in corso”, che primeggia dalle parti di Vinovo. Ma la Juve, quest’anno è davvero di un altro pianeta! Dall’altra parte della classifica, invece, il Napoli di mister Maurizio Sarri, terrà a battesimo il nuovo corso del Palermo del vulcanico, per usare un eufemismo, Presidentissimo Zamparini, che dopo l’ennesimo ribaltone, con Ballardini che ha abbandonato la nave prima del naufragio, si affida all’entusiasmo ed al carisma dell’esordiente in massima serie De Zerbi, per risollevare le attese di un pubblico che si prepara a vivere un’altra stagione al cardiopalma, in un continuo fluttuare tra zona retrocessione e chissà cosa…

Anche al “Barbera”, a meno di eventi eccezionali, non dovrebbe esserci storia con il Napoli sugli scudi, prima di volare a Kiev per affrontare la Dinamo. Lunch match della domenica, invece, dedicato ad un amarcord rossoblù: a Bologna, infatti, si affrontano due formazioni, che stanno riscaldando pian piano le gerarchie della Serie A. In Emilia, a far visita ai felsinei, arriva un Cagliari rinvigorito dal mercato e dalle buone prestazioni nelle prime due giornate. I bookmakers aams sono sicuri sulle quote: pareggio con pochi gol e quindi under 2,5!

Ami-casino86